Fa un peto a scuola, uccide la compagna di classe che lo prendeva in giro

Dettagli
CLEVELAND (OHIO, STATI UNITI) – Morire a 16 anni per motivi davvero futili: è successo in Ohio dove una ragazzina è stata uccisa da un compagno di scuola. La sua “colpa” è stata di aver esagerato nel prenderlo in giro per aver dato libero sfogo ai suoi gas intestinali. Proprio così, il ragazzino non ha saputo trattenere un “peto” e per questo, la giovane vittima ha cominciato a prenderlo in giro, suscitando la sua furia.

I testimoni, scrive il Daily Mail, hanno raccontato di una rissa scoppiata tra i due mentre la ragazzina lo stava additando e denigrando davanti a tutta la classe. Il ragazzino, in uno scatto d’ira, l’ha aggredita e picchiata, finendola a terra a furia di pugni.

La ragazzina è morta poco dopo il pestaggio e il giovane aggressore è accusato di omicidio. Dal verbale della polizia, come riportato da NewsNet5, il patrigno della giovane vittima “è diventato molto evasivo e non ha fornito alcuna informazione” agli agenti intervenuti sul posto. L’uomo avrebbe solo raccontato di aver interrotto una rissa, che si stava svolgendo nel giardino e che la ragazza barcollava prima di crollare a terra e svenire.

Clicca qui per tutte le altre notizie assurde!

Clicca qui per condividere su FaceBook
   
   
   

Cerca in BakOOm  

   

Aggiungici su FB  

   
© BakOOm