Arabo rapisce sua figlia, la madre mette il burka e se la va a riprendere

Dettagli
GRAN BRETAGNA - Una madre disperata si è vestita dalla testa ai piedi in abito islamico e ha nascosto il viso dietro un velo per riuscire a riprendersi la figlia dal padre egiziano che l’aveva rapita. Alex Abou-El-Ella, 29 anni, di Slough, Berkshire, ha rischiato il tutto per tutto per salvare la figlia Mona di tre anni, dopo due anni che il marito l’aveva portata via dalla Gran Bretagna per condurla al suo paese d’origine. Lei ha ignorato gli avvertimenti del Foreign Office affinché non si recasse nel paese che è in preda a disordini civili. Alex però aveva il richiamo del sangue e non ha dato retta ai consigli che le erano stati dati, ha rintracciato la sua bambina e si è travestita per riuscire a riprendersela. 

Grazie all’aiuto di Donya Al-Nahi, una donna che è stata soprannominata Jane Bond per il suo impegno nell’aiutare una serie di donne con i figli portati via da padri arabi, la sua impresa è andata a buon fine. La signora Abou-El-Ella, che è ancora sposata con il padre di Mona, Mustafa, ha raccontato al Sunday People del momento drammatico in cui ha ripreso sua figlia tra le braccia nella città di Kafr el-Dawwar. Con l’aiuto della signora Al-Nahi ha rintracciato la scuola materna dove Mona era iscritta ed il condominio dove viveva con la famiglia di suo padre. La coppia, che aveva arruolato un autista di fiducia, si era seduta a controllare il blocco di appartamenti fin dalle prime ore del mattino, fino a quando Mona è apparsa con una zia e un ragazzo poco prima delle 9. Quello era il momento giusto: spostandosi goffamente nell’abito islamico che non le era certo familiare, è scesa dall’auto e si è messa ad inseguire il trio che camminava poco davanti a lei. “Stavo camminando dietro di loro, sempre più veloce, e ho visto la mano di Mona a poca distanza da me“, ha spiegato la mamma. ”Così l’ho afferrata e l’ho presa tra le braccia, sua zia guardava il mio volto – ma tutto quello che poteva vedere erano i miei occhi. Ho stretto mia figlia, mi sono voltata e messa a correre mentre la zia della piccola urlava e ci inseguiva”.

Inciampando nella stoffa nera che fuoriusciva dal burka, aveva solo pochi secondi per portare la bambina sul sedile posteriore della sua auto – ma la portiera era chiusa a chiave. “Ero nel panico, ma Donya è riuscita ad aprirla e tirare dentro Mona“, continua a raccontare la mamma. È riuscita anche a liberarsi della donna a cui aveva appena sottratto Mona e che nel frattempo aveva raggiunto l’auto, e ad allontanarsi velocemente. In quel momento la piccola Mona smarrita e confusa, e che non riconosceva le due donne dentro l’auto, ha gridato aiuto rivolgendosi alla zia con grande sgomento di mamma Alex. “Mi sono sentita scioccata e sconvolta nel sentire quelle parole uscire dalla sua bocca. Ma dopo mezz’ora lei mi ha guardata e mi ha detto: ‘Sei tu la mia mamma?“.

Il passo successivo è stato portare Mona

Clicca qui per condividere su FaceBook

Leggi tutto: Arabo...

Trovato il coleottero più grande del mondo

Dettagli GUIANA FRANCESE - Con i suoi 16,7 centimetri è più lungo di un Chihuahua adulto, ma il Titataneus Giganteus non è un cane, bensì un coleottero. L'esemplare che vedete nelle foto è il più grande del mondo ed è stato trovato dall'entomologo Patrick Bleuzen nella campagna della Guiana francese, dipartimento d'oltremare della Francia nell'America meridionale. L'enorme insetto dalle grandi mascelle, spine appuntite, e con la capacità di fischiare e di volare è relativamente innocuo per l'uomo, anche perché vive nelle profondità delle foreste tropicali, lontano dai centri abitati: solo la minaccia della distruzione delle foreste da parte dell'uomo lo spingono a spostarsi dal suo habitat naturale.

Clicca qui per tutte le altre notizie assurde!
Clicca qui per condividere su FaceBook

Si veste da sposa per soddisfare l'ultimo desiderio della madre che sta morendo

Dettagli

GRAN BRETAGNA - Una sposa la cui madre malata terminale non sarebbe arrivata a vedere la sua passeggiata lungo la navata, ha esaudito il suo ultimo desiderio: vederla vestita con il suo abito da sposa. Nelly Bullock, 70 anni, aveva sempre voluto vedere la sua amata Lisa, 43, unirsi in matrimoniocon il fidanzato Rob Hoskins. La coppia è insieme da 27 anni, ma ha sempre rimandato le nozze dedicandosi completamente alla crescita dei loro cinque figli. 

Loro hanno deciso di sposarsi il 7 settembre e nonna Nelly si era già preoccupata di comprare le scarpe e il vestito per il grande giorno. Ma lei si è ammalata dalla malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD) – una forma dellamalattia degenerativa del cervello che è stata collegata al morbo della mucca pazza. Le sue condizioni sono peggiorate così Lisa ha preso la decisione straziante di farsi vedere da sua madre vestita da sposa prima che fosse troppo tardi. 

Lisa ha raccontato al Daily: ”E’ stato così incredibilmente emozionante quando sono andata in ospedale con indosso il mio abito da sposa. Non mi sarei sposata se non avessi potuto mostrare a mia mamma il bel vestito, soprattutto perché lei ha pagato la metà del suo costo. Volevo che mi vedesse come desiderava, così sono andata in ospedale prima che morisse. Mi ha vista ma non ha avuto la forza di parlare. E’ mancata poco dopo, sono contenta di aver fatto questo per lei. E’ stato così improvviso e così triste. Ora io e i miei tre fratelli aspettiamo i risultati dei test per vedere se siamo portatori del gene, il che potrebbe significare che anche noi ci ammaleremo. Nel mio album del matrimonio non poteva mancare la foto di mia madre vicina a me vestita da sposa”.

Clicca qui per tutte le altre notizie assurde!

Clicca qui per condividere su FaceBook

Ecco Tom, l'uomo senza grasso

Dettagli
LONDRA - "Il mio ragazzo ha una rarissima malattia, ma insieme siamo una coppia normale": parla Alice Miller, 23 anni, fidanzata con l'uomo "senza grasso". Il para-ciclista Tom Staniford, 24 anni, è uno degli otto uomini al mondo ad avere la sindrome di MDP: non riesce ad accumulare adipe sotto pelle, ha il diabete di tipo 2 ed ha perso l'udito quando era solo un bambino. Oggi ha solo il 40% dei muscoli di un uomo medio.

Alice ha conosciuto Tom on-line e ora vivono insieme a Londra. "E' stato strano vederlo nella vita reale al primo appuntamento - ha raccontato la giovane. - Sono rimasta sorpresa dal suo aspetto ma perché lui era molto più alto di quanto mi aspettassi".

A prima vista il ragazzo sembra anoressico, ma la sua mancanza di muscolatura non dipende da un disturbo dell'alimentazione. E' affetto dalla sindrome MDP: da neonato aveva un peso normale, ma poi ha iniziato a perdere grasso intorno al volto ed agli arti. Paradossalmente il suo organismo “crede” di essere obeso e questa percezione sbagliata è causata dagli elevati livelli di grassi nel sangue. Successivamente è insorto il diabete di tipo 2.

La sindrome, causando la perdita di peso, ha inoltre aumentato il rischio di rottura delle ossa, tanto che attualmente il ragazzo deve adottare metodi alternativi per proteggere il proprio corpo e per proteggersi dal freddo. La rara patologia non impedisce però a Tom di essere un campione di para-ciclismo.

Clicca qui per tutte le altre notizie assurde!

Clicca qui per condividere su FaceBook

Rimini, rapporto troppo focoso: turista finisce dal medico

Dettagli RIMINI - Notte bollente finita male per un turista tedesco di 50 anni. L'uomo era in vacanza con la moglie a Rimini e nei giorni scorsi è stato costretto a finire dalla guardia medica per la "sospetta rottura" dei corpi cavernosi del pene
Il povero 50enne tedesco è arrivato nell’ambulatorio del medico con i genitali insanguinati.
La ferita, ha spiegato al dottore, se l’era procurata durante un rapporto sessuale con la moglie. Sembra che a causare la rottura dei corpi sia stato un movimento brusco della donna sopra di lui.
Clicca qui per condividere su FaceBook
   
   
   

Cerca in BakOOm  

   

Aggiungici su FB  

   
© BakOOm